Home » Rock » I Meganoidi tornano alla conquista dei fan

I Meganoidi tornano alla conquista dei fan

Contenuto dell'articolo

Ci sono alcune band che dopo aver avuto una immensa carriera musicale decidono di vivere di nostalgia e di ripercorrere tutta la loro storia e la loro carriera. La stessa cosa è successa ai Meganoidi che dopo 17 anni dalla propria formazione e 13 dall’uscita del primo album “Into the Darkness, Into the Moda”, hanno deciso di fermarsi e guardare indietro. Dopo aver inciso 5 album, la band formata da Davide Di Muzio (voce), Riccardo “Jacco” Armeni (basso), Bernardo Russo (chitarra e synth), Luca Guercio (tromba e chitarra) e Francesco “Frullo” La Rosa (batteria) si è raccolta per festeggiare con un concerto live la propria carriera artistica. Durante il concerto si esibiranno in tutti i brani che li hanno resi famosi,  da “Supereroi” a “Zeta Reticoli”, “Meganoidi”, “King Of Ska?”, “La Fine”, “Mia”, “Aneta”, “Ogni Attimo”, “Inside The Loop”, “Ghiaccio”. 

Meganoidi: la storia dello ska in Italia


Una delle loro maggiori caratteristiche è la forte componente ska che li ha resi particolari all’inizio e che poi ha subito una vera e propria trasformazione. Il loro genere si mescola con il punk e con il rock, rimanendo sempre attenti all’
autoproduzione artistica. Il 6 giugno è uscito un CD+DVD live intitolato “Meganoidi in concerto”: qui hanno registrato il live che è stato tenuto all’Orion Club di Ciampino/Roma, lo scorso ottobre e che ha  dato il via al loro tour che li ha portati in giro per l’Italia e che hanno reso felice migliaia di fan sparsi in tutto il mondo.

Il live è avvenuto grazie al costante aiuto dei fan, finanziati con il crowdfunding dove hanno aderito circa 240 fan. Per ringraziare i seguaci, la band ha messo il concerto per intero anche su YouTube in HD.

 

Ecco la tracklist dei Meganoidi in concerto

 

00:00:44 Luci Dal Porto
00:04:47 Milioni Di Pezzi
00:08:01 Inside The Loop
00:11:50 Penguin Against Putrid Powell
00:15:04 Meganoidi
00:18:37 Altrove
00:22:05 Dighe
00:25:46 Ghiaccio
00:29:21 Your Desire
00:32:48 Quello Che Ti Salta In Mente
00:35:54 La Fine
00:40:48 Tutto Chiaro
00:44:46 Al Posto Del Fuoco
00:47:12 Quasi Ad Occhi Chiusi
00:51:11 Mia
00:54:23 Aneta
00:57:56 King Of Ska?
01:01:56 We
01:07:06 M.R.S.
01:09:54 Supereroi
01:14:06 For Those Who Lie Awake (Let’s Go)
01:18:24 Ora Esiste Dopo Non Più
01:21:00 Zeta Reticoli
01:28:05 Ogni Attimo

Il live è stato possibile solo grazie ai fan

I Meganoidi, continuano, a collezionare successi e i fan continuano a seguirli con molta attenzione, cercando di non perdersi neanche una data e aiutandoli anche nella creazione e organizzazione dei concerti attraverso un finanziamento collettivo. Chi tra i gruppi emergenti o storici riuscirebbe nell’intento di farsi finanziare dai propri fan? A farlo, neanche troppo tempo fa, è stata una porno star, settore completamente diverso e distante da quello artistico e di spessore caratterizzato da una delle band italiane di maggior successo nel mondo dello ska, ancora a molte persone genere totalmente sconosciuto. Eppure, è facile ballarlo e farsi coinvolgere, basta entrare nel mondo, chiudere gli occhi e farsi trasportare.

Leggi anche

Sting: “No all’eredità. I miei figli devono lavorare”

Contenuto dell'articolo 1 I figli di Sting senza eredità2 Il rapporto difficile con i suoi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *