Home » Eventi e Concerti » The Voice of Italy 2015, il Team Diablo di Piero Pelu

The Voice of Italy 2015, il Team Diablo di Piero Pelu

Contenuto dell'articolo

The Voice of Italy 2015 è il talent musicale più seguito del momento: il perché del suo successo è sicuramente legato al carisma e alla personalità dei coach protagonisti e dei veri talenti canori che vengono selezionati in prima battuta solo ed esclusivamente sulle qualità della voce. L’evento viene trasmesso su RaiDue ogni mercoledi e su RaiPremium in replica il giovedi seguente.

Durante le “blind auditions” infatti, i coach sono seduti voltando le spalle al palco: l’aspetto fisico e le movenze non possono influenzare la loro scelta e si girano se e solo se la voce li convince! Durante questa prima fase, i coach selezionano i componenti delle loro squadre, che andranno man mano a scremare durante le “battle“, prima di arrivare alle esibizioni che condurranno alla finale.

Al termine della fase battle, rimarranno indicativamente 10 talenti per ogni team, che passeranno alla fase Knockout: due cantanti per volta si affronteranno con un brano individuale. Il vincitore del Knockout è stabilito dal coach e non c’è possibilità di ripescaggio. La quarta fase del Live Show (distribuita in circa 5 puntate) vedrà come giudici, oltre i coach, anche il pubblico da casa, visto che si svolgerà in diretta televisiva per consentire il televoto. I 5 talenti rimasti, diventeranno attraverso varie eliminatorie solo 3, fino ad arrivare alla puntata finale, quando ogni squadra presenterà una sola voce.

La squadra di Piero Pelù: il Team Diablo

Vediamo più da vicino il Team Diablo!

Piero Pelù, storico leader dei Litfiba, 52 anni da Firenze ha attualmente in squadra 7 ragazze e 7 ragazzi. La sua squadra deve ancora affrontare una battle, ma ha ancora uno “steal” da giocare, per prelevare una voce da un team concorrente!

Le donne del Team Diablo

Tra le donne del Team Diablo, troviamo

  • Alessandra Salerno con la sua AutoHarp
  • Arianna Carpentieri, indubbiamente la donna più rock/metal che abbia mai calcato il palco di The Voice
  • Chiara Beltrame, stilosa cantante “rubata con uno steal” durante le ultime battle alla squadra dei Facchinetti, anche per la sua grande capacità di adattamento a stili non propri
  • Denise Cannas, una voce soave che sembra adattissima ad un genere Evanescence
  • Martina Liscaio, che alle blind si è esibita in una coinvolgente “Knockin’ on Heaven’s Door”
  • Roberta Carrese, che con “Pensiero Stupendo” e la sua chitarra ha convinto tutti i giudici
  • Silvia De Santis, grintosa voce capace di spaziare tra soul, rock e pop

Le voci maschili del Team Diablo

Sulla sponda maschile si sono fatti notare

  • Marco Andreotti, capelluto e più che talentuoso, attualmente tra i favoriti
  • Francesco Paolo Bruno, che ha fatto girare tutti i giudici durante le Blind con una canzone di Rey Charles eseguita alla chitarra, un animo folk e rock
  • Luca Gagliano, voce molto interessante che si destreggia tra rock, reggae e pop
  • Marco De Vincentiis, cantautore dal grande carattere
  • Pierluca Tevere, il ventunenne siciliano che Piero ha gradito già dopo pochissimi secondi di blind per la sua voce graffiante e originale
  • Simone Perrone, ha convinto Piero con “Amandoti” e un’estensione e un timbro molto originali
  • Tommaso Gregianin, appena 19 anni e una voce estremamente profonda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *