Home » Hip Hop » Come condividere la musica su Instagram

Come condividere la musica su Instagram

Contenuto dell'articolo

Se hai un dispositivo mobile probabilmente avrai installato numerose applicazioni tra le quali una dedicata all’ascolto della musica in streaming e Instagram. Nella guida di oggi ti spiegheremo come condividere la musica sul tuo social preferito, unendo le potenzialità di due tra le applicazioni che ami di più. Ci sono diverse strategie per condividere dei brani musicali sul tuo account, sia nelle storie che nei post: molte applicazioni di streaming consentono direttamente di condividere dei brani su Instagram.

Se vuoi condividere la sua traccia musicale nelle storie o nei post di Instagram, ci sono diverse procedure: riprodurre il brano come sottofondo durante le registrazioni, oppure condividere il brano tramite un’applicazione gratuita.

Musica su Instagram: sfrutta Amazon Music, Deezer o Spotify

Per condividere la musica nelle storie puoi utilizzare una qualsiasi implicazione per l’ascolto in streaming iniziando la riproduzione del tuo brano preferito, con Amazon Music, Deezer, Spotify, che sono disponibili sia gratuitamente sia attraverso il pagamento di un abbonamento: a seconda del tipo di accesso puoi avere delle limitazioni nel numero e nell’ordine di ascolto dei brani.

Se ancora non hai nessuna di queste app musicali puoi installarne una direttamente dal PlayStore e utilizzare poi il motore di ricerca interno per trovare il brano. Se hai un piano gratuito la riproduzione dell’album che contiene la traccia avviene in maniera casuale quindi dovrei aspettare l’arrivo del tuo mp3 per poterlo utilizzare su Instagram.

Come condividere la musica su Instagram: un brano in background nelle storie, App o Android

  1. Una volta che il brano è in fase di riproduzione, puoi condividerlo in maniera molto semplice nelle storie, premendo il tasto di pausa e avviando l’applicazione social, sulla quale hai già effettuato l’accesso. Clicca sullo strumento di creazione delle storie che troverai selezionando la figura dell’omino in basso, cliccando poi sull’immagine del profilo.
  2. Gli strumenti all’interno della funzione storie di Instagram presentano diversi pulsanti, mantenendo attiva la registrazione senza dover necessariamente premere continuamente il bottone. A questo punto puoi far partire la riproduzione del brano musicale da includere come sottofondo.
  3. Se non hai un device Android ma sei proprietario di un Apple considera che la riproduzione dei brani musicali in background va attivata attraverso il centro di riproduzione: devi quindi scorrere dal basso verso l’alto la schermata e premere sul pulsante con il simbolo della riproduzione, caratterizzato dal classico triangolino rivolto con la punta a destra.
  4. Torna quindi nella vista di Instagram, premi il pulsante tondo al centro e si avvierà in questo modo la registrazione del video della storia con il sottofondo musicale che avrai avviato in background.
  5. Puoi riguardare il risultato finale prima di pubblicare la tua storia: una volta online il filmato sarà visibile su Instagram per ventiquattr’ore, allo scadere delle quali il filmato finisce nell’archivio del tuo account.

In ogni caso potrai utilizzare i file audio già salvati nel dispositivo, ricvuti via email o tramite altre app o nelle cartelle condivise con il tuo computer, senza utilizzare le applicazioni di streaming musicale: basterà far partire la canzone attraverso l’app nativa del lettore musicale e avviare o terminare la riproduzione con estrema comodità!

Leggi anche

Fabri Fibra aggredisce un fan durante il concerto

Uno dei rapper più famosi d’Italia nonché produttore discografico, Fabri Fibra è finito in seri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *